Pepate di cozze napoletana

Piatti tipici Pasqua napoletana

CDA Market è il centro di distribuzione alimentare attivo nella provincia di Varese e che tiene alta la qualità dei suoi prodotti. Del resto, l’arte culinaria e il rispetto della tradizione a tavola contraddistinguono tutto il territorio italiano. Oggi vi vogliamo parlare della cucina partenopea, dove i napoletani cucinano quotidianamente e realizzano pietanze per giorni speciali, come in occasione della Pasqua.

Infatti, esistono diversi piatti tipici che caratterizzano la Pasqua partenopea. Insomma, a Napoli la Pasqua non è solo uova di cioccolata e colombe. Nelle cucine napoletane, anche nei giorni che precedono la festa, vengono preparati diversi piatti. Oltre all’agnello, simbolo del sacrificio, non mancano specialità che simboleggiano l’unione e la fratellanza.

In particolare, in occasione del pranzo del sabato, le tavole vengono arricchite con la fellata. Il termine ‘fella’ significa fetta e la fellata non è altro che un tagliere ricco di salumi vari, accuratamente affettati e distribuiti solitamente su un grande piatto da portata. La fellata include salami napoletani che rappresentano la ricchezza contadina e anche formaggi tagliati a spicchi. Una fellatta che si rispetti deve contenere anche le uova sode e la ricotta salata. Le prime rappresentano la rinascita e la risurrezione, mentre la seconda è il simbolo culinario della comunione religiosa e dei fedeli che condividono la stessa tavola.

Il giovedì santo è il giorno riservato alla pepata di cozze. Il piatto viene preparato in casa, sebbene molti napoletani usano consumarlo presso molti ristoranti tipici. Spesso la zuppa di cozze napoletana ricomprende anche polpo verace, fasolari, marruzzielli o lumache di mare. Talvolta sono presenti anche gli scampi. Il tutto viene accompagnato da freselle, aglio, prezzemolo e da olio piccante, altrimenti chiamato ‘o russ’.

 

Piatto principe della tradizione napoletana pasquale è anche la minestra maritata. Diversamente da quello che il nome minestra lascerebbe intendere, quella maritata è molto gustosa e saporita. Si tratta di un piatto antico, a base di carne e verdure, che richiede molta dedizione e una lunga preparazione. La minestra maritata è una pietanza che viene proposta alla domenica di Pasqua e prevede un mix di salsicce piccanti, cane di manzo, gallina, ma anche cicoria, scarola, broccoletti e verza. Questo piatto viene anche insaporito con cipolla, parmigiano e sedano. Viene servito con brodo fumante.

Minestra maritata napoletana

La vera Pasqua napoletana prevede anche altri piatti irrinunciabili. Uno di questi è il casatiello. Trattasi di una torta rustica, con uova intere, sporgenti e ben visibili. La tradizione vuole che venga preparata il venerdì sera e che lieviti una notte intera, per poi essere infornata il mattino seguente. L’impasto è a base di farina, acqua e lievito. Inoltre, ricomprende strutto, salame, provolone e pecorino. Una volta sfornato il casatiello può essere servito caldo oppure freddo.

Il tripudio dei sapori napoletani raggiunge il suo culmine nel dolce: la pastiera. Questo dolce non può proprio mancare in occasione della domenica di Pasqua e richiede una lievitazione lenta, per questo viene preparato il giorno precedente. Ogni famiglia napoletana aggiunge alcuni accorgimenti, ma la ricetta originale prevede un impasto a base di pasta frolla, strutto, ricotta, zucchero e cannella. Una pastiera preparata a regola d’arte presenta un caratteristico color caramello e un profumo intenso. Inoltre, la pasta frolla deve avere la giusta consistenza: rimanere morbida, ma senza rompersi durante la cottura. Come direbbero i napoletani: la pastiera deve far chiudere gli occhi sin dal primo morso.

Per realizzare i piatti descritti e molti altri ancora CDA Market rimane il punto di riferimento per trovare ingredienti di prima scelta, oltre che bevande e tutto ciò che serve per rendere memorabile il piacere di stare a tavola.