Pranzo di lavoro Smart & Safe

Settembre è una sorta di nuovo capodanno: si riprende il vecchio stile di vita, si rinnova l’abbonamento in palestra, si ricomincia ad andare al cinema e ovviamente si ritorna al lavoro. 

In questo ultimo anno e mezzo le nostre case sono diventate contemporaneamente uffici, ristoranti, palestre…

Oggi però, man mano che le restrizioni per la pandemia si attenuano e sempre più gente viene vaccinata, si ritorna al lavoro in ufficio e con esso anche i pranzi di lavoro. 

Il ritorno dei pranzi di lavoro: le abitudini dei consumatori stanno cambiando 

Possiamo ufficialmente dire che i pranzi di lavoro sono ritornati, i ristoranti sono sempre più pieni e le abitudini stanno cambiando. 

Insieme al cambiamento dettato dal Covid-19 ne sono arrivati altri: lo scopo, sempre più crescente degli ultimi anni, è quello di dire NO a patatine fritte e Junk Food e offrire sempre più pasti salutari, biologici ma soprattutto che non impattino sull’ambiente. 

5 consigli per ristoratori: pranzo salutare e sicuro

Anche se pub, pizzerie e ristoranti stanno prendendo sempre più misure di sicurezza, 

oggi vogliamo offrirti 5 consigli da attuare nel tuo locale per rendere il pranzo di lavoro ancora più sicuro e confortevole: 

Menù Light

L’offerta proposta dovrebbe essere caratterizzata principalmente da piatti leggeri, salutari e anti abbiocco. 

Tra i piatti più apprezzati ci sono le insalate con verdure e cereali, ma anche le insalate con verdure e proteine (es. pollo). 

Prezzi accessibili

Pensa ad una formula conveniente per i tuoi clienti, spesso quella più apprezzata è la celeberrima formula “menù fisso”, composta da una portata + acqua e caffè. 

In alternativa potresti puntare sulla fidelizzazione e pensare a delle fidelity card, una vera e propria raccolta punti in cui ogni 10 pranzi, uno è gratis. 

Utilizza dehors e spazi esterni

Se ne hai la possibilità prova ad allestire spazi esterni all’aperto o dehors, in modo tale da garantire ancora maggiore distanziamento e sicurezza. 

Delivery e Take Away

Molti ristoranti, una volta eliminata la zona rossa, hanno eliminato la possibilità di prenotare con Delivery e Take Away

Questo è un errore enorme, non solo perché sempre più persone tendono ad acquistare cibo da asporto ma perchè c’è ancora una fetta di smart workers che continuano a lavorare da casa.

Innovazione 

Offri la possibilità di prenotare un tavolo in anticipo attraverso una pratica App, oppure, onde evitare di maneggiare ancora i buoni vecchi menù cartacei, crea un QR code da poter scansionare direttamente da cellulare una volta seduti al tavolo.

Permetti di pagare direttamente da App o attraverso metodo contactless.

Conclusioni 

Questi sono soltanto alcuni piccoli accorgimenti che possono cambiare il modo di vivere la pausa pranzo nel tuo locale, ma presto potrebbero arrivarne altri!

Se hai letto fin qui saprai già come presentare delle ottime soluzioni per un buon pranzo di lavoro. 

Continua a seguirci sui nostri canali social, ogni settimana pubblichiamo consigli e spunti per il mondo della ristorazione.

Seguici!

Per maggiori info contattaci:
Chiama al 0332 262202
Scrivici su info@cdamarket.it


Iscriviti alla Newsletter!

Niente Spam, solo Novità e offerte pensate per te.


    captcha